sIl ruolo della prima collazione tra i bambini. 96% dichiara, che nella loro casa si fa la colazione regolarmente. Ma i esperti lanciano allarme, che la qualità  delle collazioni polacche lascia tanto da desiderare. Come dovrebbe essere fatta allora la prima collazione e perché dovremmo fare molta attenzione a questo pasto nella dieta dei bambini e dei adulti? – abbiamo chiesto un esperta, dott. Aneta Gòrska-Kot, Primario del Reparto Pediatria nel Ospedale Per Bambini in via Nieklanska a Varsavia.

Che la collazione, è un pasto più importante delle giornata non dobbiamo convincere oggi a nessuno.

Il fatto è, che ultimi studi hanno dimostrato, che circa 96% delle famiglie polacche consuma la collazione, allora c’è la coscienza della importanza di questo pasto. Da anni i esperti della alimentazione, ci fanno notare che questo pasto è importante per la salute e un buon funzionamento del nostro organismo. Il suo ruolo è di procurarci energia per affrontare tutta la giornata. La collazione preparata bene è anche una prevenzione, ad esempio per un metabolismo giusto. Nel arco dei anni le cattive abitudini di mangiare male possono portare al obesità, o ai disturbi del sistema vascolare.a

Ultimi studi hanno dimostrato, che anche se i Polacchi mangiano la collazione, non possiamo dire che la preparano in modo corretto. Il problema elementare nasce dal fatto, che anche se la collazione è il più importante pasto giornaliero, purtroppo non abbiamo abbastanza tempo per consumarlo. Perciò spesso nelle case polacche troviamo delle fette di pane o panini con formaggio o salumi, per adulti caffè o the, e nel caso dei bambini il latte o cacao. In questa collazione non esiste la porzione di verdure o frutta, la quale secondo la sapienza medica dovremmo mangiare cinque volte al giorno”- dice dott. Aneta Gòrska-Kot, Primario Del Reparto Pediatria del Ospedale Per Bambini in via Nieklanska a Varsavia.

Le parole del esperto trovano la conferma nei studi nominati di sopra, che hanno dimostrato, che già 81% dei Polacchi (bambini e adulti) a collazione beve il the. Al secondo posto c’è il caffè, dichiara il 43% di consumarlo. Nel caso dei bambini viene consumato anche il latte (26% dei sottoposti al test) e cacao (23% dei intervistati). Appena 13% ha dichiarato, che per collazione beve il succo di frutta, di cui il bicchiere fa parte delle 5 dosi di frutta e verdura consigliati dai esperti.